Archivio mensile Maggio 2015

S.O.S. VITA sul web

Per le madri in difficoltà, sul WEB c’è S.O.S. VITA (Tel. 800 813 000 – anche chat on-line

Leggi l’articolo di Lara Morandi tratto dal quotidiano “L’Avvenire” del primo maggio 2015

cliccando sul link sottostante.

Sos Vita

Cittadinanza Generat(t)iva

A metà aprile è stata attivata nella nostra associazione, la postazione laboratorio “mercatino” nell’ambito del progetto Cittadinanza Generat(t)iva finanziato dalla Fondazione Cariplo a cui il Cav partecipa in rete con  altre associazioni di volontariato e il Comune di Cassano d’Adda.

La postazione prevede per la cittadina cassanese individuata, uno stage di volontariato di sei mesi.

Inizialmente affiancherà Emy, la coordinatrice del laboratorio, che le insegnerà a “districarsi” tra i diversi tessuti e stoffe, al fine di una loro catalogazione per tipologia e colore, successivamente, in base alle capacità ed all’apprendimento le saranno affidati compiti più impegnativi.

Il primo impatto con il gruppo è stato senz’altro positivo sia per l’armonia e la serenità dell’ambiente (“Le signore che fanno parte del nostro gruppo sono gentilissime e disponibilissime, oltre che dotate di eccellenti capacità” così dice di loro Emy ), sia per la voglia di mettersi in gioco dimostrata dalla neo volontaria.

“Più le guardi lavorare (le donne del laboratorio, ndr) più ti viene voglia di unirti a loro” dice ancora Emy e prosegue “Ci mettiamo tutte una grande passione.”

“Nonostante gli impegni familiari questo volontariato non mi pesa, anzi è un relax, mi gratifica e mi da piacere”.

 

On-line il nuovo sito

La prima versione del nostro sito internet fu messa online nel febbraio 2011: era importante “esserci” e finalmente anche noi c’eravamo ! Successivamente aprimmo un account Facebook perché non bastava più “esserci” bisognava “comunicare”. Oggi bisogna, “esserci”, “comunicare” ed essere “responsive”.
“Eeeeeeh ?” Verrebbe da dire ricordando l’esclamazione di Roberto Benigni nella mitica scena dell’esame di cinese nel film “Il mostro”. “Responsive” ripeterebbe il tecnico informatico senza batter ciglio, “web-responsive”.
Dati pubblicati nel luglio 2014 da Audiweb (l’organismo “super partes” che rileva e distribuisce i dati di audience di internet in Italia) mostrano che in Italia il numero di fruitori di internet attraverso mobile ha superato quelli che usano il computer. In particolare ogni giorno, 19,8 milioni di persone navigano in internet utilizzando sia il computer che il mobile, 12,5 milioni utilizzando solo il computer e ben 14,5 milioni utilizzano solo smartphone e tablet. Pertanto al giorno d’oggi è indispensabile avere un sito internet che sia facilmente utilizzabile da questi ultimi dispositivi, ovvero un sito “web-responsive”.
Negli ultimi anni il sito internet è diventato elemento centrale di molte strategie comunicative. Rappresenta una efficace soluzione per associazioni come la nostra, che non dispongono di grandi budget da investire in questo campo ed hanno l’esigenza di farsi conoscere e diffondere il proprio messaggio, ma anche più semplicemente di comunicare con i propri associati o volontari. Essere presenti in internet vuol dire poter raggiungere un grandissimo numero di persone, informare, coinvolgere e favorire l’aggregazione e la partecipazione.
Però un sito può essere bello, moderno, efficace e responsive fin che si vuole, ma se poi manca il tempo per aggiornare i contenuti, non serve a nulla cambiarlo o fare un restyling. Questo era il nostro maggior problema, il tempo. Senz’altro più immediato, veloce e semplice l’utilizzo di Facebook, ma come venire incontro a tutti coloro che ci seguono e sostengono e non hanno né vogliono avere un account sul più famoso social network ?
Da una casuale chiacchierata conviviale con Paolo (CEO della società Frogmatica) intravvedemmo la risposta che cercavamo.
Oggi quella risposta si è concretizzata in un sito leggero, dinamico, web-responsive, moderno e accattivante.
Basato su una spiccata strategia comunicativa, visibile anche dalla scelta di raggruppare le informazioni “statiche” (CHI SIAMO, COSA FACCIAMO, I PROGETTI) in un’unica pagina, è collegato a Facebook ed a tutti i più importanti social, consentendoci l’aggiornamento con un’unica operazione: ogni post pubblicato in Facebook è visibile anche nella home page del sito automaticamente, idem per le foto che decidiamo di pubblicare.
Grazie a Paolo dunque e a tutti coloro che hanno lavorato alla realizzazione del nuovo sito, come pure ringraziamo Massimo, Marta e Salvatore alla cui caparbietà, disponibilità ed impegno dobbiamo il nostro ingresso nel “cyberspazio”.
Ai nostri visitatori, buona navigazione …….